Ristorante Spagnolo a Roma: qual è il miglior ristorante spagnolo a Roma Centro e Provincia?

A Roma sono diversi i ristoranti spagnoli presenti, distribuiti sia nel centro della Capitale che nella sua provincia, ed in questo articolo ne presenteremo alcuni considerati tra i migliori, presso i quali è possibile avvicinarsi, conoscere ed esplorare il food iberico, le sue specialità e le sue curiosità!

La cucina spagnola è infatti molto apprezzata  e popolare anche nel nostro Paese: in parte perché la base mediterranea delle sue preparazioni non è troppo distante da quella nostrana ed offre quindi una “tavolozza” di sapori e fragranze che la accomunano alla nostra tradizione, in parte perché arricchita da un tocco esotico mutuato dalla cucina nordafricana ma anche da spezie e ingredienti provenienti dall’America centrale e meridionale, approdati nella penisola iberica nel corso dei secoli dalle colonie transoceaniche e che hanno contaminato i piatti tipici, conferendo loro un gusto nuovo, più saporito e piccante.
Ma dove andare, dunque, se si vuole mangiare spagnolo nella città Eterna?

Qual è il miglior ristorante spagnolo nel Centro di Roma?

El patio, come suggerisce il nome stesso, che nella lingua spagnola indica i meravigliosi cortili interni della case moresche, è il posto giusto nel quale recarsi per scoprire, familiarizzare ed inevitabilmente innamorarsi della cucina iberica. Il ristorante si trova in via Casilina 1108, 00169a Roma ed il numero telefonico è 06 263181. El Patio non è però solo e semplicemente un ristorante ma, come dichiara nell’insegna, è un Restaurante y Tablao Flamenco, il luogo ideale, dunque, dove fare un’esperienza a 360° della cultura spagnola, assistendo ad esibizioni di flamenco su un apposito tablao, la pedana di legno sulla quale i danzatori effettuano le loro performance, come previsto dalla tradizione andalusa. Il menù offerto da El Patio è ovviamente tradizionalissimo e ha un ruolo a dir poco centrale la Paella Valenciana: a questa pietanza, vero e proprio simbolo della cucina spagnola nel mondo, è inoltre dedicato, tutti i martedì, l’appuntamento con Paella No Stop, una sorta di menù all you can eat in cui al prezzo di 18,00 euro è possibile mangiare quanta paella si vuole in formula buffet non stop, scegliendo tra Paella de Pescado (solo pesce), Paella de Carne (solo carne), Paella de Legumbres (vegetariana), Arroz Negro ( al nero di seppia). Nel menù Paella No Stop sono compresi anche 3 pinchos de tapas (cioè 3 assaggi di tapas) come antipasto e l’acqua naturale o frizzante. Inoltre, come abbiamo detto, ogni venerdì sera, da ottobre a maggio, le migliori scuole di flamenco della Capitale si alternano sul Tablao di El Patio permettendo ai clienti di godere delle esibizioni della sensuale e passionalissima danza andalusa durante la cena. Il ristorante è molto ampio e dispone di uno spazio esterno, ideale per degustare succulenti specialità spagnole nelle calde sere d’estate.

La Frontera è un locale nel centro nevralgico della movida della Capitale, il rione di Trastevere. Il ristorante è situato in via del Mattonato, 42-44, 00153 Roma e risponde al numero 342 508 0928. La Frontera si propone non solo come ristorante ma come vero e proprio polo di diffusione della cultura spagnola a Roma: questo luogo offre infatti, accanto ad eventi eno-gastronomici a tema spagnolo, anche corsi di lingua e cultura spagnola, iniziative culturali (danza, musica dal vivo, mostre d’arte, ecc.). Sangria, calimocio(il cuba libre alla spagnola), cocktails e birre, artigianali e non, scorrono a fiumi mentre  la proposta gastronomica si compone prevalentemente di appetitose tapas e taglieri di salumi, formaggi e verdure sott’olio. Il locale è molto piccolo ma accogliente con caratteristiche volte a botte in mattoni e intrattenimento musicale assicurato tutte le sere e non manca uno spazio riservato ai giochi da tavola e carte.

Un altro locale da non lasciarsi scappare se si vuole gustare il meglio della cucina iberica èElDuendein via di Valle Melaina, 68, 00139 Roma, nel quartiere di Montesacro.  Il numero a cui fare riferimento per informazioni e prenotazioni è: 333 335 5140. Anche qui a trionfare è il piatto istituzionale spagnolo, la “comida iberica” per eccellenza: la Paella, di carne o pesce, è sul menù da sempre e sempre ci resterà. L’offerta di ElDuende però non si limita al piatto nazionale, ma propone anche succulenti piatti di carne e pesce, da accompagnare con vino tinto (vino rosso), sangria o birra spagnola. I clienti apprezzano anche particolarmente sia la scelta di tapas de ElDuende che la sua carta dei dolci, dove ha un ruolo principesco l’immancabile crema catalana.  Le serate sono spesso allietate da spettacoli di danza tradizionale, in particolare flamenco.

Tapa loca si trova invece in una posizione strategica, nel centro del quartiere universitario di San Lorenzo, in via Dei Falisci 1, 00185 Roma. Si può prenotare un tavolo chiamando il numero 06 4368 8524: il servizio si effettua sia a pranzo che a cena. Il locale offre una panoramica esaustiva sulle specialità tipiche della “comida iberica”: la paella è chiaramente e naturalmente presente, ma non mancano altre squisitezze tradizionali come il polpo alla gallega, cucinato secondo la ricetta dei Paesi Baschi, il gazpacho, la zuppa di pomodoro servita fredda con verdure crude in pinzimonio, un filo d’olio ed una spolverata di pepe ad insaporire il tutto, e ovviamente tapas di ogni tipo proposte con ingredienti di assoluta qualità, come il Jamon Serrano e il prosciutto Pata Negra. I dolci offerti da Tapa loca non deludono i palati più raffinati: crema catalana ma anche torta pere e cioccolato, dolci a base di mandorle e frutta secca, churros y chocolate (non sempre presenti in menù). La sangria di Tapa Loca è inoltre da non perdere, così come l’ampia selezione di rum e stravecchi;  i vegetariani e vegani possono stare tranquilli: molti piatti tipici sono stati riformulati con ricette che vengono incontro alle loro esigenze alimentari! L’ambiente è molto gradevole, impreziosite da decorazioni parietali ottenute con le piastrelle di maiolica tradizionali spagnole, e sovente, durante la cena, è offerto intrattenimento musicale.

Spostandosi verso il quartiere più in voga del momento a Roma, cioè il Pigneto, si potrà invece optare per un’esperienza iberica seduti ad un tavolino diAmaricante: una sorta di brasserie aperta dal pomeriggio a tarda sera e presso la quale è possibile consumare ricchi aperitivi in formula tapas in una delle vie più centrali e movimentate del rione, l’isola pedonale. Il locale si trova infatti in via del Pigneto, 21 (Isola Pedonale) ed è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 02:00. Per prenotare è possibile chiamare il numero 333 8673449. Il nome del locale suggerisce che la sua mission primaria sia dedicata agli amari e ai superalcolici, in particolare spagnoli ma non solo, e sfogliando il menù sorprende la ricchissima proposta di amari, distillati e cocktails realizzati con amari che il locale offre ai suoi clienti. Il servizio di cucina non è espletato nella forma tradizionale del ristorante ma in quella più veloce e fantasiosa del tapas bar: da Amaricante si ha la possibilità di consumare un aperitivo alcolico(a base di cocktail, birra artigianale o vino) accompagnandolo con tapas di qualità a prezzi assolutamente convenienti (dagli 8,00 ai 10,00 euro). Le tapas proposte, inoltre, cambiano di giorno in giorno presentando continuamente nuovi ingredienti e preparazioni all’insegna di creatività e sperimentazione ma se l’appetito è tanto non mancano favolosi panini ed una piccola ma attentissima selezione di piatti caldi e dolci.

Nelle vicinanze di Porta Pia è invece ubicato Toros y Tapas, in via Nomentana 79, 00161 Roma e si può prenotare un tavolo chiamando il numero: 06 4429 0351.  Questo locale ha dimensioni piuttosto ridotte ma si presenta molto accogliente: la specialità della casa, ça va sans dire, è anche qui la Paella Valenciana che viene preparata rigorosamente espressa. Questo fa sì che i tempi di attesa siano lunghi (circa un’ora per poter gustare la “comida iberica” per eccellenza) ma ovviamente si può “riempire” tale lasso di tempo assaggiando tapas e taglieri di variegate tipologie e sorseggiando sangria e vino tinto. Il costo medio di un pasto si aggira intorno ai 40,00 euro.

Uno dei ristoranti spagnoli più apprezzati della capitale è PanDivino – StreetFood, un piccolo locale collocato nel cuore del centro storico, in prossimità di Campo de’ Fiori, esattamente in via del Paradiso, 30 00186 Roma. Come questo locale dichiara fin dall’insegna, non si tratta di un vero e proprio ristorante ma di una paninoteca che offre una ricchissima selezione di panini dagli ingredienti freschissimi, con una ricca proposta che va incontro alle esigenze di vegetariani e vegani, e un menù a base di tapas spagnole, i classici bocconi e assaggi che contraddistinguono l’aperitivo iberico. Nella cornice piccola – ci sono infatti circa 8-10 posti a sedere – ma accogliente di PanDivino, che si contraddistingue per le pareti di legno colorato, si possono gustare panini realizzati con ingredienti genuini (dalla salsiccia alle verdure, dai formaggi e salumi prelibati alle sfiziosità spagnole come il Jamon Serrano) e ovviamente le pietanze tipiche delle tapas spagnole, come la tortillas de papas (una sorta di frittata con patate, davvero squisita), il gazpacho (una zuppa di pomodoro fredda servita con verdurine crude in pinzimonio, un filo d’olio e una spolverata di pepe), le caracoles (le cosiddette “lumachine”, buonissime: una tira l’altra!). Lo streetfood eclettico proposto da questo locale coniuga due tradizioni diverse: quella abruzzese – apporto del proprietario, Giuseppe – e quella spagnola, portata “in dote” da sua moglie, che proviene dalla Spagna.  Genuinità, freschezza e sapore sono gli ingredienti del successo di questa piccola panineria che ogni giorno offre un’esperienza di qualità a centinaia e centinaia di turisti, nel viavai del cento di Roma. I prezzi sono assolutamente popolari: i panini e le tapas hanno un costo compreso in media tra i 7,00 e gli 8,00 euro.

Un altro locale in cui recarsi per apprezzare sapori, odori e gusti della cucina iberica è Fresh and Fried, che si situa nel quartiere di Montesacro Alto, molto gettonato dai giovani. Il ristorante si trova in via Francesco D’ Ovidio 13, 00137 Roma ed il numero telefonico è 06 8769 1582. In realtà, anche in questo caso non si tratta di un vero e proprio ristorante spagnolo ma di un Oyster Pub Restaurant in cui a farla da padrone è ilpesce – crudo, cucinato, alla piastra, ecc. – , i molluschi e i crostacei. All’interno della proposta del menù trovano però spazio alcuni piatti della tradizione spagnola “reinterpretati” dagli chef in chiave italiana e fantasiosa, in particolare per quanto riguarda le tapas. Fresh and Fried offre infatti una ricchissima proposta di sfiziosi bocconi da gustare prima del pasto, fondendo tradizione nostrana a preparazioni spagnole: baccalà in pastella, calamari fritti, gamberi rosa fritti, frittura di alici, cannolicchi gratinati, chochos di seppia, calamari alla piastra, il polpo alla gallega, polpettine di pesce in agrodolce, insalata di mare, insalata di polpo, astice e mango, ceviche, soutè di cozze, soutè di vongole, tartare di tonno o di gamberi bianchi, carpaccio di salmone e di pescato del giorno sono alcune delle proposte alla carta. Sapori freschissimi e naturali, menù su misura anche per vegetariani, vegani, celiaci, ambiente trendy e servizio rapido e cordiale confermano questo ristorante come uno dei più apprezzati nell’area di Roma Nord. Il locale è aperto dal martedì alla domenica dalle ore 12:00 alle ore 00:00. Il range di prezzi del ristorante si aggira tra i 30,00 e i 40,00 euro a persona.

Migliori ristoranti spagnoli in Provincia di Roma

La cucina spagnola è molto apprezzata anche al di fuori della capitale: in provincia di Roma si trovano infatti alcuni ottimi ristoranti che offrono menù iberici di qualità.

Uno dei più noti è sicuramente il Restaurante Los Hermanos in piazza Del Mercato N°11/ via Nazario Sauro 13 /A, 00042, Anzio. Il numero telefonico di riferimento per questo ristorante è 346 289 7448. Los Hermanos è un locale molto grande che mette a disposizione dei clienti un ricco menù di specialità spagnole: protagonisti assoluti delle cene in questo locale sono senza dubbio la Paella Valenciana e la sangria! Ma Los Hermanos, sfruttando il proprio posizionamento in un comune marittimo, propone anche una amplissima scelta di pesce fresco cucinato alla piastra, alla brace e in padella ma anche una selezione ottima di crudi pesce. In sostanza, quello che è possibile trovare in questo locale è la cucina marittima spagnola, proposta con un tocco decisamente mediterraneo che conquista anche i palati più sofisticati. Chiaramente anche qui non manca una ampia selezione di tapas con le quali dare “inizio alle danze” culinarie.

Nell’estrema periferia della Capitale si trova invece La Taberna de Pedro in via Pietro Wuhrer, 15, Roma. Si può prenotare chiamando il numero 06 2323 0925. Il ristorante propone un menù a prezzo fisso (25,00 euro) che permette di assaggiare tapas di vario tipo e un piatto unico (paella ma anche piatti di carne – molto popolari le costolette!) e accompagnare il tutto con vino e sangria. L’ambiente è familiare e modesto ed il servizio molto informale. Un locale semplice in cui assaggiare una cucina spagnola senza troppe pretese ad un prezzo assolutamente modico e “popolare”.

Rinomato è anche il ristorante spagnolo La Ola che si trova in via dei Pescatori 7 a Castel Gandolfo, località nell’area dei Castelli Romani, nota per la gradevolezza dei suoi paesaggi e per essere letteralmente “assaltata” dai romani in cerca di verde e frescura nei caldi  fine settimana di primavera ed estate. Il numero telefonico de La Ola è 06 9765 5797. Il locale ha un meraviglioso affaccio sul lago e gustare piatti tipici spagnoli in assetto panoramico accentua la goduria del palato! Qui si possono assaggiare ottime tapas e fritti di mare della tradizione spagnola (come il baccalà o le croquetas de pescado) e ovviamente la Paella. Sangria e vino rosso sono le bevande che si raccomanda di accostare a queste pietanze. La Ola non si limita a prendere per la gola i  clienti ma offre anche intrattenimento musicale e coreutico: non di rado ballerini professionisti intrattengono il pubblico a passo di flamenco.

Infine, un ristorante spagnolo molto noto è La Cueva che si trova a Valmontone in Corso Giuseppe Garibaldi 17 angolo Vicolo del Balcone. Il numero di telefono del locale è 06 5272 5607. A La Cueva la cucina spagnola trionfa con tutti i suoi colori e sapori: il ristorante propone infatti tutte le specialità della tradizione con la formula del menù fisso a 18,00 euro – un prezzo davvero conveniente! Per questa cifra è possibile consumare un pasto a base di tapas assortite introduttive e/o taglieri di Jamon Serrano e embutidos (salumi) vari seguito da paella di carne o pesce oppure da un altro primo o secondo, il tutto innaffiato di sangria o birra Estrella. I dolci sono un ulteriore punto di forza di questo ristorante, situato non distante dal famoso Outlet di Valmontone, e tra loro si distingue senz’altro la crema catalana. L’atmosfera del locale è quella tipica delle antiche osterie spagnole: rustica, informale, calorosa. Decisamente una delle location migliori per godere appieno delle specialità iberiche a pochi chilometri dal trambusto forsennato della capitale. Da provare, senza dubbio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *