Ristorante La Parolaccia Roma: menù, prezzi, sito ufficiale e recensioni

Nell’ampia offerta di ristoranti a Roma non possiamo dimenticare il famoso Ristorante La Parolaccia, qualcosa di più di un semplice locale. Se state cercando un posto dove mangiare e allo stesso tempo anche divertirvi La Parolaccia può di certo considerarsi il posto giusto, nel quale trascorrere una serata al di sopra delle righe.

Se non ci siete mai stati e volete quindi capirci qualcosa scopriamo quindi qualcosa di più su questo celebre ristorante romano, il menù, i prezzi, il sito ufficiale e le recensioni dei clienti. Già lo stesso nome la dice lunga su che cosa ci si deve aspettare oltre ai piatti tipici della cucina romana.

Ristorante La Parolaccia Roma: sito ufficiale, menù e prezzi

La Parolaccia è un noto ristorante di Roma sito nel quartiere Trastevere, in Vicolo del Cinque n. 3. Il ristorante possiede un sito ufficiale nel quale si possono trovare tutte le informazioni dettagliate a proposito. Più precisamente il locale si chiama Cencio La Parolaccia ed è stato fondato nel 1941 dai coniugi Vincenzo (detto Cencio) e dalla moglie Renata de Santis, e oggi gestito dai figli della coppia. L’idea dei due fondatori era quella di associare alla cucina romanesca gli stornelli popolari romani, spesso conditi da espressioni forti e talvolta volgari.

Ma cosa rende unico questo ristorante nel panorama ristorativo romano? Considerato un vero e proprio must dei locali romani il Ristorante La Parolaccia è qualcosa di più di un semplice ristorante dove cenare. L’elemento originale che caratterizza La Parolaccia di Roma è rappresentato dal fatto che i camerieri insultano i clienti con parolacce e battute, innescando una sorta di divertente cabaret dal vivo. Oltre a gustare la propria cena si assisterà quindi a un vero e proprio spettacolo con accompagnamento musicale incluso, dove voleranno insulti di ogni genere. Dovrete quindi essere pronti a rispondere per le rime a chi vi offenderà.

Il menù del ristorante è costituito da piatti tipici della cucina romana. I piatti del giorno vengono letti al cliente e illustrati in maniera ovviamente scortese dai camerieri. Sono previsti anche dei piatti specifici per celiaci. Pertanto dal lunedì al giovedì è possibile scegliere sia il menù fisso che alla carta. Venerdì, sabato e domenica si può invece ordinare solamente il menù fisso che comprende antipasti, 2 primi, un secondo con arrosti misti, contorno dolce e caffè.

Per quanto riguarda gli antipasti qui possiamo degustare sia la bruschetta classica con pomodoro sia quella con aglio, peperoni e fagioli. I primi proposti dal Ristorante La Parolaccia sono i seguenti: pomodoro e basilico; aglio olio e peperoncino; sugo d’abbacchio; sugo di coda di vitello; carbonara; rigatoni con la pajata di vitello; gricia; cacio e pepe; amatriciana. I secondi comprendono fagioli con le cotiche; coniglio; arista; bistecca; trippa; osso buco; involtini al sugo; coda alla vaccinara; scaloppina al limone; maialino al forno; abbacchio al forno; saltimbocca alla romana. L’offerta di piatti è quindi abbastanza abbondante.

Si tratta di piatti tipici della cultura culinaria romana. Qui non è presente un menù specifico per i vegetariani che possono prendere in alternativa uno dei tre formaggi pecorino, grana e caciotta mista disponibili sul menù al costo di 5 euro. Gli stessi piatti invece vengono serviti gluten free per i celiaci. Se avete quindi questo problema rivolgetevi al personale che saprà consigliarvi su cosa mangiare.

Non è molto ampia invece la scelta di dolci che almeno sul sito appare limitata al solo tiramisù. Anche per quanto riguarda i vini non sembra esservi molta scelta. Sul menù presente sul sito è indicato soltanto il vino della casa bianco o rosso servito in caraffa.

Mentre si gustano i piatti della cucina romanesca si verrà quindi presi a parolacce senza alcun riguardo da animatore, pianisti e camerieri. È proprio questa la particolarità del Ristorante La Parolaccia. Qui non si mangia soltanto o si chiacchiera tra commensali ma si ride delle battute continue e imprevedibili rivolte dallo staff ai clienti. Si viene quindi a creare un’atmosfera goliardica, adatta solamente a chi ha un senso spiccato dell’umorismo.

Sul sito ufficiale del ristorante oltre al menù e alle informazioni di servizio è possibile sfogliare una galleria fotografica del locale, dello staff, dei clienti e dei personaggi famosi che sono stati presso il locale. È presente inoltre una sezione Galleria video, news e una sezione shop per acquistare gadget del ristorante quali cappellini, magliette ecc. Se volete quindi farvi un’idea del tenore delle serate al Ristorante La Parolaccia vi consigliamo quindi di visionare i video caricati sul sito ufficiale.

È inoltre possibile effettuare la prenotazione di un tavolo direttamente dal sito, compilando un apposito form con i propri dati. La prenotazione è senza dubbio consigliabile il venerdì e il sabato, quando il locale registra il maggiore affollamento.

I prezzi sia del menu fisso che di quello alla carta si possono considerare abbastanza in linea con quelli di altri ristoranti presenti  Il costo di un antipasto si aggira tra i 2 e i 4 euro. Se si ordina prosciutto con melone il costo è di 8 euro. I prezzi dei primi si aggirano tutti intorno ai 9 euro. I secondi piatti hanno un costo compreso tra i 10 e i 12 euro. I contorni classici (insalata e  patatine fritte) oppure peperoni all’olio e verdure di stagione sono proposti al costo di 4 euro. I dolci hanno lo stesso prezzo dei contorni.

Il menu fisso ha un costo di 50 euro a persona e include bevande, antipasti a volontà, 2 primi a scelta (carbonara, gricia e amatriciana); piatto di arrosto misto di vitello, maiale e abbacchio; secondi piatti tipici; contorno a scelta tra patate, verdure grigliate o bollite; dolce, digestivo e caffè.

Il ristorante è aperto tutti i giorni della settimana dalle 20 alle 24. La giornata di chiusura è sempre la domenica. Nei weekend si consiglia di prenotare proprio perché si registra quasi sempre il pienone. In estate il ristorante La Parolaccia dispone anche di uno spazio all’aperto.

Il ristorante di Cencio è abbastanza facile da raggiungere. Bisogna percorrere il Lungotevere Farnesina e parcheggiare in zona di Piazza Trilussa. Se non conoscete Roma basterà utilizzare i mezzi pubblici oppure chiedere informazioni, in quanto la zona di Trastevere non si trova di certo in un punto sperduto della città.

Recensioni sul Ristorante La Parolaccia di Roma

Se è da diverso tempo che volete andare al Ristorante La Parolaccia un modo per decidere è quello di leggere le recensioni degli utenti che ci sono già stati. In verità un’idea potrete farvela anche vedendo video caricati sul sito per capire il registro delle serate. Il Ristorante La Parolaccia rappresenta un’esperienza unica se state pensando di trascorrere una serata diversa in compagnia dei vostri amici o del vostro partner. Anche chi si trova a mangiare eventualmente da solo non si annoierebbe di certo in questo posto.

Il web come sappiamo ci offre ampie possibilità di conoscere un luogo anche senza esservi mai stati. Trattandosi di un locale molto conosciuto e molto frequentato sul Ristorante La Parolaccia di Roma si possono trovare numerose recensioni.

Le recensioni sono tendenzialmente quasi tutte positive. In linea generale i clienti amano questo ristorante perché qui si possono gustare dei buoni piatti della cucina tipica romana, per i prezzi moderati, e perché qui il divertimento è assicurato tra musica, insulti e battute anche volgari. Il tutto è condito da un’atmosfera di gioviale convivialità.

Qui l’offesa è assicurata, quindi se si è un po’ permalosi è preferibile scegliere un altro genere di locale. Alcuni criticano questo modo di fare, ritenendolo forzato. Se non si è in grado di stare allo scherzo e di rispondere a tono ai camerieri, allora è meglio indirizzarsi verso un locale tradizionale. Tre ore di insulti da parte del personale possono diventare insopportabili per chi non ama lo scherzo.

Le recensioni sulla Parolaccia si possono trovare sia su Google recensioni che su Tripadvisor. Una cliente racconta che il ristorante La Parolaccia è ideale per persone che vogliono divertirsi “senza offendersi o scandalizzarsi”. Inoltre i piatti sono ritenuti ottimi e abbondanti. Altri ancora scrivono che il locale è pulito, accogliente  e anche ben organizzato. All’interno del ristorante ti rispondono male, lanciano posate, cantano e fanno spettacolini un po’ spinti, che fanno senza dubbio trascorrere una serata del tutto diversa dalla canonica cena fuori casa.

Questo è ciò che rende La Parolaccia diverso da tutti gli altri ristoranti presenti a Roma. Se avete quindi lo spirito giusto e siete disponibili a farvi prendere in giro per vivere dei momenti di pura spensieratezza La Parolaccia può considerarsi il posto giusto.

C’è chi  definisce lo spettacolo di musica e battute da Cencio ancora più bello dal vivo, il tutto accompagnato da ottime e abbondanti specialità della cucina romana. Altri non sono proprio soddisfatti della cucina però lodano l’atmosfera e il modo particolare di servire il cibo su tavolacci che ricordano l’antica Roma.

Altrettanto positivi sono i giudizi espressi sul personale, ritenuto simpatico ed efficiente. Le battute e lo spettacolo inscenato in maniera del tutto naturale non rallentano affatto il servizio.  L’atmosfera è scherzosa e divertente, non adatta a chi non è ironico. Alcuni clienti affermano di aver vissuto una serata piacevole e di aver dimenticato nelle 3 ore trascorse lì il grigio e il dolore quotidiano. Degli utenti affermano di aver respirato in questo ristorante la vera Roma nelle sue essenze colorite e vivaci. Qui si ride, si scherza e si mangia.

Non mancano valutazioni positive anche per il locale in sé considerato stupendo e reso ancor più bello da uno staff eccezionale. In tanti scrivono di essersi sentiti quasi come a casa. Tanti affermano di aver riso per tre ore consecutive e di volerci senza dubbio ritornare in futuro, portando con sé anche gli amici. Le risate sono così tante che, secondo alcuni, il cibo passa in secondo piano. Nonostante lo spettacolo abbia un ruolo centrale all’interno di questo Ristorante, diversi utenti affermano di aver cenato bene e di aver anche bevuto un ottimo vino.

Assieme alle recensioni entusiaste non mancano quelle negative. C’è infatti chi scrive che la qualità del cibo è decisamente scarsa. Inoltre alcuni sostengono che la volgarità sia eccessiva così come gli è sembrato eccessivo il prezzo pagato per la cena. Le recensioni negative sono in prevalenza incentrate sulla qualità del cibo ritenuta scarsa e sul conto ritenuto salato.

Non mancano neppure le critiche per l’organizzazione da parte dello staff. Alcuni si lamentano infatti di aver ricevuto al tavolo dei piatti non ordinati e che perfino la pulizia lascia a desiderare. Altri clienti si lamentano che il menù venga scelto direttamente dal personale. Morale della favola per questi clienti le aspettative sono state deluse dalla realtà.

Ovviamente come sempre ricordiamo che le recensioni risentono sempre della propria soggettività e dei propri gusti personali, quindi vanno sempre considerate con il beneficio del dubbio. Le opinioni sono senza dubbio importanti ma vanno sempre considerate in base all’esperienza personale. Quindi se anche vi sono recensioni negative su questo celebre ristorante ma voi siete mossi dalla curiosità di andare non fatevi per questo scoraggiare.

Oltre che su Google e su Tripadvisor le recensioni sul Ristorante La Parolaccia sono presenti anche su Yelp, Zomato, Il mangione, Facebook a riprova di quanto il locale sia conosciuto. Se avete tempo di leggere tutte quante le recensioni su questo ristorante troverete descrizioni dettagliate sul menù e sulla serata. Di sicuro il posto è abbastanza frequentato da non lasciare indifferente nessun genere di cliente da quello entusiasta a quello più critico.

Se dopo questa guida siete curiosi di scoprire come vi prenderà in giro l’allegra brigata di Cencio La Parolaccia non vi resta che andare e farvi insultare dal vivo, mentre gustate le specialità tipiche della cucina romana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *