Cinema all’aperto Roma 2022: programmazione dell’estate

Come succede oramai da qualche anno, anche per il 2022 l’estate romana torna a regalare ai suoi cittadini grandi emozioni sotto le stelle grazie al cinema all’aperto. Complice la grande quantità di cinema presenti a Roma, ogni piazza o area pubblica della città diventano, durante il periodo estivo, spazi ideali all’interno dei quali vedere le opere cinematografiche dei grandi maestri del cinema italiano e internazionale.

L’esperienza si carica poi di ulteriore magia proprio perché i film possono essere visti sotto il cielo stellato di Roma, circondati da location uniche e cariche di storia. Dal momento che l’estate si avvicina sempre di più è consigliabile quindi iniziare a farsi un’idea sui cinema che per l’estate 2022 offriranno agli spettatori rassegne all’aperto. In questo articolo, vediamo allora quali sono i cinema all’aperto di Roma e se è già stata resa pubblica la programmazione dei prossimi film.

Cinema all’aperto a Roma: dove si trovano?

Per tutti gli appassionati di cinema, ma anche per chi è desideroso di fruire di un’esperienza davvero magica, il periodo tra giugno e settembre è perfetto per andare a vedere i propri film preferiti presso le arene e i drive-in di Roma. Alcuni cinema e/o rassegne sono molto conosciute, mentre altre invece sono un pochino più anonime al grande pubblico, ma non per questo meno interessanti, anzi, come vedremo alcune di esse osservano una programmazione a tema, mentre presso altri è possibile visionare una serie di pellicole davvero particolari. Proprio per questo l’elenco, davvero ricco, vuole essere il più completo possibile:

  • Giardini Brancaleone (giugno – agosto);
  • Il Cinema in piazza – San Cosimato in Trastevere – si tratta della rassegna cinematografica all’aperto, forse più famosa di Roma grazie anche alle vicende che hanno riguardato la gestione dello storico Cinema di Trastevere, il Cinema Piccolo America. Partito da Piazza San Cosimato come un esperimento di autogestione, negli anni si è espanso sempre di più fino a prevedere ben tre sedi di proiezione;
  • Parco della Cervelletta;
  • Monte Ciocci (giugno – agosto);
  • Cinema sotto le stelle Eur (giugno);
  • Lucha y Siesta – (giugno – luglio);
  • Arena Villa Gordiani (giugno – luglio);
  • Alphaville al Pigneto (giugno);
  • Sounds for Silents (giugno – luglio);
  • Arena Cervantes (giugno – luglio);
  • Cinevillage Arena Talenti (giugno – agosto) – la rassegna di film proiettati al Cinevillage Arena Talenti è un progetto fortunato, promosso da Roma Culture. Presso l’arena, in collaborazione con L’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, vengono inoltre sempre proiettati i film che saranno proiettati al concorso o che sono stati premiati con il riconoscimento più prestigioso del cinema italiano. L’arena, solitamente viene anche scelta come location per proiettare i film che sono stati vincitori agli Oscar, la rassegna prende il nome di Una settimana da Oscar. A differenza della maggior parte delle arene all’aperto, in questo caso è previsto il pagamento di un unico biglietto di ingresso del valore di 5 euro oppure due abbonamenti del valore di 40 euro, valido per 10 ingressi e 22 euro, valido per 5 ingressi;
  • Cinema dei Piccoly (giugno – luglio);
  • Casale Alba Due (giugno);
  • Sotto le stelle dell’Austria (giugno – luglio);
  • Arena Tiziano (giugno – agosto);
  • Arena ‘Ettore Scola’ – Casa del Cinema (giugno – settembre) – una delle sedi più prestigiose dove poter godere di rassegne filmiche tematiche quasi sempre dedicate al cinema d’essai, con serate che esplorano culture cinematografiche lontane come quella indiana, slovena, bulgara, lituana e molto altro;
  • Apecar Feelmare (giugno);
  • Timvision Floating Theatre (giugno – settembre) – l’arena costituisce un unicum non solo tra le arene romane, ma anche tra le arene di tutta Italia poiché si tratta della prima arena galleggiante allestita in un contesto urbano. Il Floating Theatre è organizzato dal festival cinematografico Alice nella città, in collaborazione con Eur Spa e TimVision. Presso il cinema all’aperto sarà possibile visionare film di ogni genere: dai cult del cinema italiano, fino alle anteprime con la presentazione di registi e interpreti famosi. I biglietti per le serate possono essere acquistati solamente online sul sito ufficiale dedicato alla kermesse;
  • Il cinema alle mura (giugno – settembre);
  • Arena Garbatella (giugno – settembre) – presso il cinema allestito all’arena Garbatella sarà possibile visionare tutti i film campioni d’incassi della stagione corrente e di quella più recente, con uno sguardo attento alle produzioni indipendenti italiane ed europee. Sarà inoltre possibile vedere pellicole d’autore e film d’essai; anche in questo caso sarà necessario munirsi di biglietto i l cui costo si aggira intorno ai 5 euro;
  • Arena Nuovo Sacher di Nanni Moretti (luglio – agosto) – se siete dei veri appassionati del cinema in lingua originale, la programmazione del Nuovo Sacher non potete assolutamente perderla. Verranno infatti trasmesse opere cinematografiche in lingua originale con la presenza dei sottotitoli;
  • Arena Anfiteatro Mancini (luglio – agosto);
  • Villae Film Festival (luglio, settembre);
  • Cinema Balduina (luglio);
  • Estate al MAXXI (luglio) – si tratta della programmazione filmica offerta dal Museo, con uno sguardo attento al cinema d’autore e alle pellicole cinematografiche frutto della contaminazione con l’arte contemporanea;
  • Monk Film Society (luglio – settembre);
  • Casetta Rossa Film Society (luglio);
  • R-estate a Torbella (luglio);
  • Centocelle City Movies (luglio – agosto);
  • Teatro India Film Society (luglio – agosto);
  • Cinecittà Film Festival (luglio);
  • Arena cinema parchetto Salario (agosto);
  • CineCorvialestate (luglio – agosto);
  • Effetto notte (luglio);
  • Cinema di raccordo (agosto);
  • Arena Elsa Morante (agosto);
  • Arena Piazza Vittorio (luglio – settembre);
  • Arena PiniSpettinati (agosto – settembre);
  • ArenAniene (agosto – settembre);
  • Tam Tam Arena (agosto – settembre).

Come è facilmente intuibile, praticamente in ogni quartiere di Roma viene allestito un cinema all’aperto che non ha solamente lo scopo di intrattenere il pubblico, ma, in alcuni casi, vuole anche essere uno strumento di riqualificazione di alcune aree, soprattutto nei quartieri più difficili della città di Roma, come nel caso del CineCorvialestate e della rassegna R-estate a Torbella. In alcuni casi, invece, come è accaduto ad esempio nei casi di Cinema di Raccordo e Arena cinema parchetto Salario, l’allestimento del cinema all’aperto ha avuto il dichiarato intento di sviluppare le potenzialità degli spazi di periferia, nel contesto più ampio di riqualificazione dei quartieri più periferici della città dove molto spesso, alcune di queste pellicole sono state anche girate e che di solito rimangono esclusi dalle attività culturali della città e dall’immaginario comune che si ha della Capitale.

Cinema all’aperto Roma Estate 2022: programmazione film

Al momento, per quanto invece riguarda la programmazione dei film, è possibile prendere visione diretta consultando i siti ufficiali di ogni singolo cinema e/o arena. Tuttavia, al momento, non c’è ancora una vera e propria programmazione ufficiale e definitiva, qualche informazione più dettagliata dovrebbe essere resa nota nei prossimi mesi, a ridosso dell’arrivo dei mesi caldi. Consultando i siti web di ogni singola manifestazione è possibile farsi un’idea, attraverso le edizioni passate, delle scelte editoriali che sono state prese e delle rassegne a tema che sono state allestite. Quasi sicuramente è probabile che verranno proiettati i film che sono risultati vincitori agli Oscar o quelli che si sono distinti, tra questi troviamo:

  • CODA – I segni del cuore (CODA), regia di Sian Heder;
  • Don’t Look Up, regia di Adam McKay;
  • Dune (Parte I), regia di Denis Villeneuve;
  • West Side Story, regia di Steven Spielberg;
  • Il potere del cane (The Power of the Dog), regia di Jane Campion;
  • È stata la mano di Dio, regia di Paolo Sorrentino;
  • No Time to die, regia Cary Fukunaga;
  • Encanto, regia di Byron Howard e Jared Bush;
  • Luca, regia di Enrico Casarosa.

La programmazione presso i cinema all’aperto di Roma potrebbe poi volgere lo sguardo anche alla proiezione dei film che sono stati e/o saranno i protagonisti del prestigioso riconoscimento del David di Donatello 2022. Tra i film che potrebbero essere riproposti anche questa estate, potrebbero esserci:

  • Ariaferma, Leonardo di Costanzo;
  • Freaks Out, Gabriele Mainetti;
  • Ennio, Giuseppe Tornatore;
  • Qui rido io, Mario Martone;
  • Diabolik, Manetti bros;
  • A classic horror story, Roberto De Feo e Paolo Strippoli;
  • I Fratelli De Filippo, Sergio Rubini;
  • Il cattivo poeta, Gianluca Jodice;
  • Maternal, Maura Delpero;
  • America Latina, Damiano e Fabio D’Innocenzo;
  • L’arminuta, Giuseppe Bonito.

Non è da escludere poi che potrebbero anche essere proiettati i film di prossima uscita nelle più tradizionali sale cinematografiche, ma che potrebbero essere riproposti anche per la stagione estiva, come:

  • Power of Rome (uscita 19 aprile 2022);
  • Darkling (21 aprile 2022);
  • Finale a sorpresa (uscita 21 aprile 2022);
  • Hopper e il tempio perduto (uscita 21 aprile 2022);
  • Il sesso degli angeli (uscita 21 aprile 2022);
  • The Lost City (21 aprile 2022);
  • The Northman (21 aprile 2022);
  • Tromperie – Inganno (21 aprile 2022).

Come poi spesso accade, potrebbero essere proposte per la programmazione estiva anche cicli di serate dedicate al cinema di specifici registi, sia italiani che internazionali, con la proiezione delle pellicole più famose della loro carriera, come:

  • Xavier Dolan;
  • Wim Wenders;
  • Paolo Virzì;
  • Billy Wilder;
  • Ferzan Ozpetek;
  • Mario Monicelli;
  • Agnès Varda;
  • Emir Kusturica;
  • Checco Zalone;
  • Gabriele Mainetti;
  • Alberto Sordi;
  • Paolo Sorrentino;
  • Bernardo Bertolucci;
  • Wes Anderson;
  • Ken Loach.

Non mancheranno poi omaggi e serate dedicate ai compianti artisti che hanno lasciato il segno nella storia del cinema, con nomi provenienti dal mondo della regia e della recitazione e serate con grandi ospiti del cinema e, talvolta, della musica, perché si sa, ciò che rende ancora più magico il mondo del cinema è il connubio senza tempo tra musica e immagini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.