Teatro Argentina di Roma: programmazione spettacoli stagione 2019, date, biglietti e contatti

Il Teatro Argentina è uno tra i più storici teatri della capitale, e richiama anno dopo anno tantissimi romani e non solo, anche molti turisti, affascinati da un impianto che conserva la sua attrattiva da quasi tre secoli. Per tutti coloro che sono interessati a passare una piacevole serata in uno dei teatri più belli di Roma, vediamo allora la programmazione prevista per la stagione 2019, compresi gli spettacoli in scena al momento e quelli previsti nei prossimi mesi, con tutte le informazioni utili per sapere le date, il costo dei biglietti e i contatti.

Teatro Argentina di Roma, programmazione spettacoli e date stagione 2019

Il Teatro Argentina è sicuramente uno dei più famosi stabili di Roma: la sua posizione e la sua storia ne fanno uno dei simboli della cultura e delle tradizioni della capitale. Fondato nel lontano 1732, questo teatro ha visto il debutto assoluto di opere mitiche, come Il barbiere di Siviglia di Rossini e altri capolavori di Donizetti, Paganini e Verdi. Dopo Roma capitale nel 1870, il Teatro Argentina, inoltre, diventa la sede ufficiale di rappresentanza della Municipalità cittadina, diventando un teatro di massima importanza, fondato sulla ricerca di nuovi talenti e sulla valorizzazione della ricerca drammaturgica, ospitando i più grandi interpreti del panorama italiano. Anche la stagione 2019 si prospetta su grandi livelli, e se alcuni importanti spettacoli sono ormai terminati (come il Re Lear), altri sono in scena, o lo saranno presto, per stupire ancora una volta il pubblico romano. Proprio in questi giorni, precisamente dal 27 febbraio al 29 marzo, è sulle scene l’Antigone di Sofocle, grande affresco di scontro generazionale ma anche di genere, per la regia di Federico Tiezzi. Spazio anche ai concerti, con l’Histoire duSoldat l’8 marzo, sulle musiche di Petrassi, Panni e Stravinskij e con Peppe Servillo alla voce; Focus Baudelaire dall’11 marzo al 22 marzo per un ciclo di 5 concerti in totale con la lettura integrale de I fiori del male, e il Vengerov il 12 aprile, sulle musiche di Johannes Brahms.

Altri importanti spettacoli si preparano anche ad aprile: dal 3 al 15 arriva al Teatro Argentina una rivisitazione in chiave contemporanea del capolavoro di Dostoevskij, Delitto e castigo, per la regia di Konstantin Bogomolov; mentre dal 17 al 29 sarà prevista una delle commedie più famose di Eduardo: Il Sindaco del Rione Sanità, con la regia di Mario Martone. Dal 4 al 6 maggio, invece, ecco una curiosa ma significativa rivisitazione del Macbeth shakespeariano in sardo: Macbettu, con la regia di Alessandro Serra, che unisce folklore e tragedia. Dall’11 al 13 maggio arriva invece uno dei registi più acclamati d’Europa, Romeo Castellucci, in un’alta rivisitazione di uno dei testi fondanti della cultura occidentale: Democracy in America di Alexis de Tocqueville. Dal 15 al 20 maggio, spazio a Goldoni, con Arlecchino servitore di due padroni, per la regia di Giorgio Strehler; a fine mese ecco La Classe operaia va in paradiso, liberamente tratto dal film di Elio Petri, per la regia di Claudio Longhi, dal 22 al 27 maggio. Chiude la programmazione uno spettacolo sperimentale, in scena dal 14 al 16 giugno: un progetto sperimentale MIBACT, che prevede una lettura de Il Capitale di Karl Marx.

Biglietti Teatro Argentina di Roma: prezzi e contatti

È possibile acquistare i biglietti per i diversi spettacoli del Teatro Argentina di Roma sia tramite la prenotazione online, accessibile dal sito ufficiale del teatro, sia recandosi direttamente presso la sede del teatro, che si trova in Largo di Torre Argentina, 52: questa è aperta tutti i giorni ad orario continuato dalle ore 10.00 alle ore 19.00, tranne il lunedì, quando sono in corso degli spettacoli.

Nel caso in cui, invece, si volesse acquistare il biglietto nei giorni nei quali non è previsto nessuno spettacolo, allora la biglietteria è aperta tutti i giorni, ad eccezione della domenica. Per quanto riguarda i prezzi: la poltrona è a 40 euro (ridotto 32); i plachi platea I e II ordine a 32 euro (ridotto 27); i palchi III, IV e V ordine a 25 euro (ridotto 22). Sono inoltre previsti sconti per studenti e scuole: poltrona a 15 euro, palchi platea I e II ordine a 13 euro e i restanti a 11 euro. Per i contatti utili e altre informazioni basta andare sul sito ufficiale o chiamare al numero: 06/684000311 – 14.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *