Maratona di Roma 2022: data, percorso, strade chiuse e classifica

Manca ormai poco alla Maratona di Roma 2022, ventiquattresima edizione della competizione capitolina alla quale parteciperanno come ogni anno i migliori atleti del panorama mondiale. Scopriremo subito quando si svolgerà la manifestazione (data e orario di partenza), tutto il percorso e le strade chiuse al traffico e, per il dopo gara, come si potrà scoprire la classifica finale online.

Maratona di Roma 2022: data, percorso e le strade chiuse al traffico

La data della Maratona di Roma 2022 è stata fissata per domenica 11 aprile con orario di partenza alle 8.40 in Via dei Fori Imperiali, nei pressi del Colosseo. In assoluto, uno dei punti di forza di questa maratona è senza ombra di dubbio il percorso, in quanto sia l’avvio che l’arrivo sono posizionati in Via dei Fori Imperiali, all’altezza del Foro di Traiano e del Campidoglio. Tutto l’intero tracciato, inoltre, si articola nel pieno centro storico, tanto che lungo il tracciato si incroceranno almeno cinquecento monumenti. Tutto questo rende ancora più affascinante la maratona di Roma, ormai giunta alla sua ventiquattresima edizione.

Sia lo start che l’arrivo sono posizionati nello stesso punto, ovvero in Via dei Fori Imperiali. Il tracciato, inoltre, prevede settantasette cambi di direzione, senza alcuna curva a gomito. Durante la gara, ovviamente, le strade che citeremo di seguito saranno chiuse al traffico, con riapertura prevista dopo il passaggio degli atleti in gara entro i tempi stabiliti.

Lungo il percorso è previsto un tratto lungo 7,6 chilometri fatto di sampietrini. Il passaggio relativo alla mezza maratona coincide con Via della Giuliana. I due momenti più impegnativi si verificheranno nelle brevi salite presenti tra Via Pellegrino Matteucci (salita lunga circa tre chilometri e mezzo) e Via Benzoni (circa 4,3 chilometri a precedere il Ponte Spizzichino).

Le due salite sono intervallate da una discesa e da pendenze alterne presenti alla fine di Via dei Campi Sportivi, Via dell’Agnostica (pendenze del due/tre per cento) e Via della Moschea. Dunque queste pendenze si troveranno all’incirca a partire dal chilometro 28,1 fino al chilometro 28,8. Dopo queste pendenza, fa seguito la discesa di Via Gaudini. Altre due leggere pendenze sono presenti anche all’inizio di Via dei Cerchi e alla fine di Via Monte Brianzo. Nella parte finale del tracciato ci sarà il tradizionale e impercettibile innalzamento, che partirà da Via del Corso fino alla fine di Via Milano. A seguire ci sarà una discesa, da Largo Magnanapoli fino a Piazza Venezia. L’arrivo è previsto in velocità in Via dei Fori Imperiali.

Come fare l’iscrizione alla Maratona di Roma 2022: costi e date

Per potersi iscrivere online alla Maratona di Roma, che si correrà il prossimo 11 aprile 2022, è necessario utilizzare l’area riservata mymdr.it, presente all’interno del sito www.maratonadiroma.it. Possono partecipare alla maratona tutti gli atleti residenti in Italia e che alla data della Maratona di Roma abbiano compiuto il ventesimo anno di età.

Per potersi iscrivere, gli atleti devono seguire una delle seguenti modalità. Devono essere atleti tesserati per il 2022 per società affiliate alla FIDAL ed è obbligatorio inserire nella scheda di iscrizione il codice della società e il codice atleta. A questo punto, la validità del tesseramento verrà verificata direttamente dall’organizzazione. Il tutto avverrà online, tramite il database FIDAL. Per questo motivo, non è necessario inviare alcun tipo di documentazione. Gli atleti che invece presentano un certificato medico che scade prima dell’inizio della manifestazione, saranno inseriti nello stato “Sospeso”, almeno finchè il Presidente della società non lo aggiornerà all’interno del portale FIDAL.

Alla maratona possono iscriversi anche gli atleti in possesso di assicurazione obbligatoria (RunCard) disposta sempre dalla FIDAL e di un certificato medico di idoneità agonistico specifico proprio per l’atletica leggera. Questo certificato deve ovviamente essere valido per il giorno in cui avverrà la manifestazione. Inoltre, alla Maratona di Roma potranno partecipare pure gli atleti tesserati per un Ente di Promozione Sportiva che siano in possesso della RunCard. Per poter completare l’iscrizione, l’atleta dovrà presentare una copia della suddetta RunCard e del certificato medico.

Possono richiedere l’iscrizione al Running Club Maratona di Roma anche gli atleti non tesserati residenti in Italia. Possono effettuare l’iscrizione seguendo le indicazioni presenti sul sito internet della Maratona di Roma oppure contattando direttamente l’organizzazione.

Per quanto riguarda invece la quota di iscrizione, tutto dipende dal momento in cui si decide di partecipare alla maratona. Infatti, fino al 31 gennaio 2022 la quota di iscrizione è pari a 85 euro, mentre fino 21 marzo 2022 è di 90 euro. Dal 22 al 26 marzo 2022 sarà invece possibile richiedere l’iscrizione al costo di 110 euro, salvo esaurimento pettorali. Per gli atleti residenti in Italia che si iscrivono per la prima volta alla maratona di Roma, la quota di iscrizione a titolo promozionale è di 55 euro fino al 31 gennaio 2022, che sale 65 euro fino al 21 marzo 2022. Sempre fino alla stessa data, la quota di iscrizione a titolo promozionale è di cinquanta euro per gli atleti over 75. Per chi deve acquistare la RunCard bisogna aggiungere altri quindici euro. Chi invece è in possesso della RunCard ha uno sconto sulla quota di iscrizione corrente. Tutti gli atleti hanno anche la possibilità di acquistare dei servizi opzionali, come possono essere ad esempio la medaglia incisa, il video personalizzato e così via. Ci sono tre modalità per effettuare l’iscrizione alla maratona di Roma. In primis, attraverso bonifico bancario, con spese bancarie a carico dell’ordinante. Il bonifico può essere intestato ad Atielle Roma srl c/o Banca Popolare di Milano Ag.257 – Via Ettore Franceschini, 58 Roma – IBAN IT82G0558403206000000011690 – SWIFT BPMIITM1257, oppure ad Atielle Roma srl c/o Monte dei Paschi di Siena, Ag. 14 – Via dei Castani, 46 Roma – IBAN code: IT 63 R 01030 03214 000002431511 – SWIFT PASCITM1R14 o ad Atielle Roma srl c/o Unicredit Agenzia Via D’Onofrio B (30098) – Via D’Onofrio, 114 Roma – IBAN IT 25 V 02008 05264 000010342655 – SWIFT UNCRITM1D48.

La conferma definitiva dell’avvenuta iscrizione avverrà nei giorni successivi al pagamento e la verifica dei documenti che verranno allegati da parte degli atleti. Tutti coloro che si sono registrati sul sito, avranno la possibilità di verificare lo stato dell’iscrizione nella propria area. Successivamente potranno scaricare e stampare la lettera di conferma per ritirare il proprio pettorale al Marathon Village. Il numero di pettorale verrà assegnato dopo il completamento della procedura di iscrizione. In base al pettorale che verrà assegnato, la mattina della maratona ciascun atleta avrà l’opportunità di accedere alle aree di partenza predisposte e relative onde. Gli atleti dovranno ritirare il proprio pettorale personalmente. Oltre al pettorale, dovrà essere ritirato anche il pacco gara, sempre al Marathon Village, tra il 5 e il 7 aprile. In questo pacco gara verrà consegnato uno zaino New Balance brandizzato MdR, in cui è presente una pratica tasca per le proprie scarpe. Inoltre, si riceverà anche la nuova maglia tecnica, prodotta sempre da New Balance con la tecnologia Dry, disponibile sia in versione maschile che femminile.

Classifica finale della Maratona di Roma 2022

Per poter visualizzare la classifica finale della Maratona di Roma 2022, non bisogna fare altro che accedere al sito internet della maratona stessa, in cui è presente una specifica sezione denominata “Classifica”, dove si potranno vedere tutte le classifiche relative alle passate edizioni e ovviamente anche quella che si sarà appena conclusa.

La gara paralimpica in occasione della Maratona di Roma

Nell’ambito della ventiquattresima edizione della Maratona di Roma, si svolgerà anche una maratona paralimpica di 42 chilometri e 195 metri. A questa gara potranno prendere parte tutti gli atleti che sono regolarmente tesserati per una delle Federazioni Sportive Paralimpiche riconosciute dal CIP per la Stagione Sportiva 2022. Queste federazioni in particolar modo sono la FISPES, FISDIR e FSS. Non è permessa la partecipazione di atleti in handbike, anche se sono tesserati ad una delle federazioni sopra citate. Inoltre, nel momento dell’iscrizione, gli atleti devono comunicare la loro classe funzionale di appartenenza.

Le iscrizioni, che saranno gratuite, alla manifestazione potranno essere effettuate online sul sito della Maratona di Roma. Gli atleti in carrozzina da corsa (chiamata wheelchair) partiranno proprio nei minuti precedenti la prima onda della gara riservata ai normodotati. La gara si svolgerà ad una andatura controllata dietro ad un veicolo dell’organizzazione. Tutti gli atleti non vedenti o ipovedenti, se al loro seguito hanno una guida, allora avranno la possibilità di partire più avanti. Tutte le varie modalità di partenza verranno comunque comunicate nel dettaglio nel momento della consegna del pettorale. Il controllo della gara è affidata alla Fispes, che ha anche la facoltà di squalificare gli atleti che non rispetteranno le regole e le indicazioni che verranno date. Sarà il veicolo apri-strada ad impartire la velocità di gara, che non dovrà mai essere superata dagli atleti. Infine, un’altra regola è quella relativa al casco, il cui utilizzo è obbligatorio.

Tra le varie iniziative di solidarietà organizzate dalla Maratona di Roma troviamo anche quella relativa alla MdR Charity Program, organizzato in collaborazione con Retedeldono. Si tratta di una partnership ormai consolidata, che permette ai corridori di associare la loro sfida sportiva ad una sfida solidale. Ovvero una raccolta fondi a favore di uno dei progetti di solidarietà proposti dalle Organizzazioni No Profit iscritte al Charity Program. Tutti gli atleti iscritti alla maratona hanno infatti la possibilità di creare e aprire una propria pagina di raccolta fondi su Rete del Dono, appoggiando uno dei programmi solidali promossi dal Charity Program. In questo modo, gli atleti hanno la possibilità di diventare dei veri personal fundraiser. Tutti coloro che riusciranno a raccogliere duecento euro di donazioni, potranno ricevere il pettorale della maratona in omaggio (nel caso lo avesse già acquistato, gli verrà rimborsato).

Maratona di Roma 2022: assistenza medica, servizio massaggi e deposito borse

Come già più volte ripetuto, il giorno della Maratona di Roma 2022 sarà il prossimo 11 aprile. La partenza, che avverrà come detto in Via dei Fori Imperiali (così come l’arrivo), sarà effettuata ad “onde”. In base al numero di pettorale assegnato, la mattina della maratona sarà poi possibile accedere alle aree di partenza con i relativi orari. Inoltre, l’organizzazione metterà a disposizione dei partecipanti gruppi di assistenti di gara. Alla partenza e all’arrivo sarà predisposto anche un servizio relativo al deposito borse. Per la maratona di Roma sarà obbligatorio infatti l’utilizzo dello zaino New Balance che verrà dato in dotazione nel pacco gara. Le modalità di utilizzo di questo zaino saranno comunicate a tutti gli atleti iscritti con le apposite istruzioni allegate al pettorale. Nei pressi del deposito borse verrà allestita l’area spogliatoi alla partenza e all’arrivo.

Sarà garantita anche l’assistenza medica lungo tutto il percorso, con dei punti fissi ogni cinque chilometri. Inoltre, nella zona dell’arrivo verrà allestito anche un pronto soccorso d’emergenza. Ma non solo. Sempre all’arrivo è previsto anche un servizio di massaggi. Sul percorso saranno effettuate delle rilevazioni cronometriche, indicativamente ogni cinque chilometri e alla mezza maratona. Il servizio relativo al cronometraggio sarà con un chip da utilizzare in base alle istruzioni allegate al pettorale. Al momento del ritiro del pettorale, gli atleti dovranno presentare la lettera di conferma compilata e firmata, oltre ai relativi documenti. Gli atleti che invece entro il 15 marzo 2022 non avranno regolarizzato l’iscrizione, dovranno necessariamente recarsi presso il desk “Sospesi” presente al Marathon Village, presentando tutta la necessaria documentazione mancante. Infine, tutti i runner che taglieranno il traguardo della ventiquattresima edizione della Maratona di Roma riceveranno una delle diciottomila medaglie realizzate per l’occasione.

RunCard FIDAL per la maratona di Roma

RunCard è una iniziativa promossa in particolare dalla FIDAL ed è uno strumento utile per tutti coloro che vogliono avere una risposta dopo aver scelto di correre per la Maratona di Roma competitiva. La RunCard dà diritto a partecipare a diverse manifestazioni agonistiche in abbinamento con un certificato medico agonistico per l’atletica leggera. E’ valida per dodici mesi e sostituisce il “tesserino giornaliero”. Tutti coloro che posseggono la RunCard avranno la possibilità di partecipare a tutte le competizioni ufficiali di corsa su strada in Italia, senza l’obbligo di doversi tesserare con una specifica società sportiva.

Inoltre, in collaborazione con la Federazione Italiana Medico Sportiva, la RunCard fornisce condizioni agevolate per usufruire di servizi di prevenzione e cura presso tutte le strutture convenzionate. Ma non è finita qui. Tutti coloro che detengono la RunCard potranno contare su una specifica copertura assicurativa per infortuni provocati dall’attività sportiva relativa a jogging e running, perciò non riguarda soltanto la Maratona di Roma 2022. Inoltre, dà l’opportunità di partecipare a stage con i campioni azzurri, organizzati presso le varie strutture presenti in Italia di atletica leggera. Altri vantaggi per i possessori della RunCard sono relativa alla possibilità di assistere a condizioni vantaggiose alle più importanti manifestazioni di atletica leggera che vengono organizzate in Italia. Inoltre, chi detiene la RunCard avrà la possibilità di ricevere pacchetti di viaggio per vivere l’atmosfera della Nazionale Italiana in occasione di tutte le principali manifestazioni internazionali.

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.